#Prime 2018 – Fine

Versione breve: il peggior Prime Day di sempre.

Ed ora la versione “lunga.”..

Nel giro di poche ore uscirà il classico comunicato di Amazon che ci informerà che il quarto Prime Day è stato il più grande di sempre, con vendite decuplicate rispetto a quello dello scorso anno , che Jeff Bezos con i suoi 151 miliardi di dollari è l’uomo più ricco degli ultimi 40 anni, 7 mesi e 17 giorni e che sono state vendute tante copie del cofanetto di Harry Potter paragonabili al numero di nastrine fake che Lidl produce in un anno.

Diciamocelo chiaramente, le offerte non ci sono state e, almeno a mio avviso, sulla pagina di Amazon erano catalogate in maniera più disordinata del solito. Magari era un “disordine” voluto, così come era voluto l’errore sul prezzo di alcuni prodotti in offerta che è calato “strada facendo”.

Forse è colpa nostra, di quelli che come me ogni giorno sono li a seguire le varie offerte e che difficilmente troveranno qualcosa di interessante nelle occasioni a carattere più popolare come il Black Friday o il Prime Day.

Ma basta così , passiamo alle cose serie…

  • 85 i minuti in cui causa problemi tecnici non sono riuscito ad aggiornare il sito.
  • 33 le ore passate davanti ai vari PC in questi ultimi 2 giorni
  • 3000 (circa) le offerte catalogate, selezionate e poi in parte pubblicate
  • 26 gli articoli pubblicati dedicati al Prime Day
  • 0 gli articoli che ho comprato (volevo prendere le Lego ma poi…)
  • 6 le nastrine fake di Lidl
  • 1 mini magnum fake di Eurospin
  • 3 i cornetti Algida
  • 3 le bottiglie d’acqua
  • 6 le birre consumate (Poretti, Blue Moon, Ichnusa, Moretti)
  • 1 piatto di pasta al pesto
  • 2 panini prosciutto e mozzarella
  • 15 (o forse più) i caffè bevuti di cui almeno un paio offerti da ignari passanti
  • 5 le ore di sonno nelle ultime 36 ore
  • 2 le foto di Kate Beckinsale pubblicate durante il live blog
  • 1 la persona dietro tutto questo (lasciatemi fare un pò di auto celebrazione)

Un grazie come sempre a tutti quelli che mi hanno seguito, commentato, insultato 🙂

Andrea

p.s. il primo che chiede “che significa l’immagine di copertina” viene bannato 🙂

Login/Register access is temporary disabled